Chirurgia estetica genitale: il "restyling" di vulva e vagina

Secondo un recente articolo del L.A. Times – ripreso dal Corriere.it, la nuova frontiera della chirurgia estetica e’ quella del “restyling” dei genitali femminili.
L’intervento e’ sempre piu’ richiesto e il risultato ricercato e’ quello della riduzione delle piccole o delle grandi labbra, ma anche il rimodellamento del clitoride o del pube, il tutto prendendo ad esempio le fattezze delle piu’ note pornostar USA, quali – ad esempio – la bionda Jenna Jameson o la cosiddetta Houston.
La maggior parte dei chirurghi plastici e dei ginecologi rimane fortemente scettica verso questo tipo di interventi ma la richiesta c’e’ e va soddisfatta; la maggior parte degli addetti ai lavori rimane comunque dell’idea che labioplastica e affini siano un moda che comporta tutti i rischi di un intervento chirurgico senza dare – in fondo – reali e concreti benefici, ovvero si gioca sul creare nuove insicurezze femminili al fine di ottenere meri benefici economici.
Fino ad ora gli interventi piu’ richiesti erano quelli rivolti a fini piu’ “pratici”, come la ricostruzione dell’imene o la riduzione della vagina per restringerla e migliorare la qualita’ del rapporto sessuale, ora si e’ arrivati a una chirurgia a fini quasi esclusivamente estetici, come la suddetta labioplastica.

Farrah Fawcett: povero angelo

Farrah Fawcett Majors
Farrah Fawcett (02.02.1947), stupenda Charlie’s Angel negli anni ’70 e attualmente, dopo qualche intervento veramente poco fortunato :(

Cher

CHER, negli anni 70 e ora
L’attrice/cantante Cher, negli anni 70 e ora.

Inchiesta di Time sul boom di chirurgia estetica in Europa

Secondo il il settimanale Time la nuova beauty-mania e’ un fenomeno in crescita vertiginosa che attraversa ogni categoria sociale e che si declina sempre di piu’ al maschile La ricerca della bellezza ha ormai cambiato completamente i suoi connotati rispetto anche solo a pochi anni fa.
Lungi dall’essere visto,e intepretato, come un lusso o una stravaganza riservata a precise categorie sociali (i ricchi) o professionali (gli attori, le modelle), il miglioramento del proprio corpo, con l’aiuto del bisturi o anche di sistemi meno traumatici (filler, botulino, ecc.), e’ oggi vissuto come una specie di “diritto” da un cresente numero di europei “comuni”, disposti spesso anche a indebitarsi pur di aver accesso alle migliorie necessarie a stare “al passo coi tempi”. Tempi che scandiscono sia l’invecchiamento della popolazione (uno dei possibili motivi dell’aumentata rischiesta di interventi) ma anche i nuovi valori, soprattutto attraverso i media.
Segue su Corriere.it

Cher, nuda per il 60mo compleanno

CHERLa cantante e attrice Cher ha deciso: nel maggio 2006 – per il suo 60° compleanno – posera’ nuda su una spiaggia delle Hawaii per una rivista maschile. Cher si sente ancora meravigliosa e vuole “catturare” la sua bellezza da sessantenne su pellicola.